Ti Porto per la terza volta

Racconti di Viaggi

Eccoci qua, nuovo viaggio nuovo phototrip e nuovo post. Devo ammettere che Porto mi ha ispirato profondamente: molto fotogenica, ricca di contrasti, di colori, di profumi, di emozioni. Questa volta però, dopo esserci stato per tre volte negli ultimi tre mesi non mi son fermato a Porto ma – in compagnia di una banda di amici – ci siamo spinti fino a Nazarè, dove le onde più alte d’Europa attendono ancora qualcuno riesca a cavalcarle 🏄

Porto

Porto ha una sua identità che non si risparmia di mostrare in ogni angolo, in ogni strada. In ogni stagione.

Tutto inizia come ormai la maggior parte dei viaggi, anche se la prima volta che son arrivato a Porto è stato su una orgogliosissima Fiat Punto partita da Cagliari – sbarcata a Barcellona – ed arrivata fino a Porto dopo tre giorni e 1600km.

Atterraggio a Francisco Sá Carneiro, aeroporto di Porto

L’attrattiva più importante è rappresentata dal ponte ferrato a due livelli, in cui sopra transita la metro e sotto il traffico veicolare. Spettacolare, fotogenico e oserei dire anche caratteristico non solo di Porto ma di tutto il Portogallo – famoso per I suoi mille ponti non solo nelle città ma anche nella rete autostradale.

Ponte Luis I

Sopra passa la metro
Sopra il ponte passa la Metro, sotto le macchine
Veduta dalle scale durante la discesa dalla parte alta del ponte alla parte bassa lungo il fiume
Lungo le sponde del fiume

Ponte Luis I spettacolare (e romantico) non solo di giorno ma anche – e soprattutto – di notte!

Veduta notturna del ponte…super romantica ❤️

I giardini

Il fiume Douro di per sè offre una serie di posti da visitare, vedere, gustare e pure odorare, come il Palacio do Cristalo ed il suo immenso giardino

Il vino

E – dopo una lunga passeggiata lungo il fiume – si può terminare il tour con il botto, nello store della cantina Calem per comprare una bottiglia di Porto invecchiato 10 (o 20, per i più coraggiosi) da gustare la sera sul divano.

Cantina Calem
Il meritato fine giornata rilassante, tra un bicchiere di vino, zapping

Se poi non si è ancora stanchi, si può prendere un bus ed andare verso Matosinhos.

L’oceano

Lo spettacolo è assicurato!

Verso l’oceano
L’oceano d’inverno
L’oceano d’inverno in una giornata soleggiata

Sulla via del ritorno verso il centro, ci siamo immersi (metaforicamente) nel pieno spirito portoghese, fatto di surf, sport e salute: siamo entrati in un localino ed abbiamo consumato una sana spremuta di qualche frutto tropicale indefinito

Chelo Coast House
Chelo Coast House

Il centro

La sera invece la movida si sposta verso il mercato di Bolhao, splendidamente decorato da azulejos

Azulejos
Per le vie del centro
Foto scattata per le vie del centro in periodo natalizio

Se poi come me siete amanti dei mall ed in ogni città avete il bisogno di visitarne almeno uno, il centro commerciale Northe Shopping non vi deluderà (nella foto il centro commerciale di Boavistaaddobbato per Natale)

Centro commerciale addobbato per Natale

L’ultimo giorno a disposizione abbiamo deciso di spenderlo a qualche centinaio di km da Porto, a Nazarè.
Abbiamo noleggiato una macchina tutto sommato a poco prezzo e siam partiti all’alba.

Nazarè

Da Porto a Nazarè
BMW Serie 1, l'auto noleggiata per il viaggio
BMW Serie 1 noleggiata per il viaggio

Il giorno è stato soleggiato, ammetto che siam stati fortunati.

Non esagero se dico che questo è sicuramente uno dei posti più incantevoli abbia mai visto. Son rimasto incantato dal faro e dal panorama. Il giorno l’oceano era calmo.

Il faro dall'interno
L’interno del faro
Il faro
Veduta
Nazarè
Costa

Anche se non si è risparmiato nel mostrarci che anche a riposo, qualche onda riesce a farla frangere sugli scogli.

Dal faro alla scogliera
Discesa a mare

Complice il periodo dell’anno (Gennaio!) non abbiamo faticato a trovare posto nel miglior ristorante ittico di Nazarè. Il pranzo è stato sublime!!

Sardine, calamari, pescespada e gamberi
Il pranzo regale alla Rosas dos Ventos
Pescespada
Ottimo pescespada

Il team

Non è mancato il selfie finale in cima al faro!

Selfie finale con il team di Porto
Team Porto

Se questo post ti è piaciuto, non perdiamoci di vista!

Seguimi su Instagram o su Telegram!